• Edilbi

CALCIO A5. VINCE L'UNDER 21, LA 17 SI FERMA IN SEMIFINALE DI COPPA

Mercoledì, 10 Aprile 2019. Pubblicato in news

L'UNDER 21 VINCE IN CASA CONTRO IL CALCIO A 5 LAVENO PER 7 A 4. L'UNDER 17 PAREGGIA 4 A 4 E NON ACCEDE ALLA FINALE DI COPPA LOMBARDIA. PER LA 21 ULTIMA PARTITA DI CAMPIONATO SABATO 13 APRILE FUORI CASA CONTRO IL SAN BIAGIO MONZA. PER LA 17 LA STAGIONE VA IN ARCHIVIO.
UNDER 21. OLYMPIC MORBEGNO - CALCIO A 5 LAVENO 7-4 (pt 4-1). Dopo la grande prova contro la capolista Bergamo altra bella e convincente prestazione dell'under 21 che si è imposta 7 a 4 in casa sul Laveno mantenendo in classifica il quinto posto a quota 43 punti. I bluceleste, guidati in panchina da Fabani per la squalifica di mister Monti, dopo aver subito a freddo la rete del vantaggio dei varesini hanno poi preso in mano le redini della partita mantenendole fino alla fine e sviluppando buone trame di gioco. Formazione: Bradanini, Mattarucchi, Hosni, Belhaj, Dell' Oca, Magni, Squaratti, Martinoli, Ravelli, Soldati, Carella. Marcatori: 2 Dell' Oca, 2 Ravelli, 1 Soldati, 1 Magni, 1 Hosni. PRIMO TEMPO: al minuto 3 con un rapido contropiede Laveno si porta in vantaggio. Al 5' schema dal corner, Magni trova dentro l'area Dell'Oca che insacca. Al 10' Soldati dal corner calcia il pallone in area, tocco del portiere del Laveno e palla in rete per il 2 a 1. Al 17' Meazzi ancora dal corner trova Dell'Oca fuori area che mette nell’angolino, 3 a 1. Al 20' tiro di Ravelli dalla distanza ed è 4 a 1. Nel secondo tempo al ritorno in campo i varesini accorciano le distanze con una conclusione dentro l'area, 4 a 2. All'11' traversa di Magni su punizione. Al 18' Dell'Oca apre sulla sinistra per Ravelli, diagonale dal limite per il 5 a 2. Al 20' con un tiro da fuori il Laveno va sul 5 a 3. Al 25' in contropiede Carella apre sulla destra per Magni ed è 6 a 3. Al 24' gioia del goal anche per Hosni, assist dalla destra di Belhaj. In pieno recupero arriva l'ultima rete degli ospiti con un tiro dentro l'area. Finale 7 a 4. .
FABIO SQUARATTI: penso che abbiamo giocato bene la partita, tranne in alcuni momenti in cui non eravamo concentrati. Sulla nostra stagione penso che potevamo far meglio visto che abbiamo perso punti con squadre con cui si poteva vincere, però non è andata male. In questa squadra mi trovo molto bene.
Sabato pomeriggio ultima partita per l'under 21 che sarà impegnata in trasferta sul campo del San Biagio Monza. Una gara importante che, se vinta, permetterebbe ai morbegnesi di agguantare i brianzoli al terzo posto della classifica, diventerebbe il quarto solo se il futsal Palaextra batterà l'Elle Esse. Da riscattare per Bradanini e compagni la sconfitta con tanti rimpianti dell'andata per 5 a 6 dove erano andati sotto 0 a 5 nel primo tempo per poi rimontare e fallire il libero del possibile pareggio nel finale.
UNDER 17 - COPPA LOMBARDIA - SEMIFINALE DI RITORNO: OLYMPIC MORBEGNO - SAN BIAGIO MONZA 4 - 4 (pt 2-3). Si ferma in semifinale il cammino dell'under 17 in coppa Lombardia, non è riuscita l'ardua rimonta e in finale ci va il San Biagio Monza che sfiderà il Cardano '91. Indubbiamente la partita di sabato finita con un pareggio 4 a 4, tutto sommato giusto, è stata inevitabilmente un po’ condizionata dal 6 a 1 dell'andata a favore dei brianzoli, ma tuttavia si è assistito a una gara piacevole e combattuta fino alla fine. I bluceleste sono entrati in campo con l'atteggiamento giusto e molto motivati, hanno attaccato con veemenza nei primi minuti trovando il vantaggio. Poi si è iniziato a vedere anche il San Biagio che nel primo tempo ha trovato le tre reti della sicurezza per la qualificazione, ma i morbegnesi non hanno mollato, volevano chiudere con un bel risultato la loro stagione, sotto dapprima 1 a 3 e poi 2 a 4 hanno rimontato sul 4 a 4 e nel finale hanno avuto le occasioni per vincerla ma due pali e le parate del portiere lo hanno impedito. La stagione dell'under 17 si può considerare positiva, un campionato vissuto al vertice e chiuso appena dietro Cardano e San Carlo più la semifinali di coppa centrata. Si è creata una bella squadra e un bel gruppo molto ben disciplinato dallo staff tecnico. Si è iniziata la stagione con 13 giocatori in rosa e nessuno ha abbandonato la squadra in corsa e questo è importante. Le basi per la prossima stagione, indipendentemente dalla categoria di under che si farà, sono state gettate e sono molto buone. Formazione: De Meo, Faldarini, Secchi, Popescu, Appiani, Baraiolo, Bono, Zugnoni, Alberti. Marcatori: 1 Faldarini, 1 Alberti, 1 Popescu, 1 Appiani.
PRIMO TEMPO: Appiani la sblocca al minuto 2 con un tiro dal limite, prima rete della stagione per lui. Al 9' tiro di Faldarini dentro l’area, parato. Al 15' con un diagonale San Biagio pareggia. Al 24' palla persa in fase di impostazione dai bluceleste ed è 1 a 2, un minuto dopo veloce contropiede che vale l'1 a 3. Al 27' discesa di Appiani sulla destra, pallone in mezzo per Popescu che insacca ed è 2 a 3. Nel secondo tempo al 15' con una ripartenza i brianzoli vanno sul 2 a 4. Al 21' potente conclusione appena fuori area di Alberti ed è 3 a 4. Al 27' Appiani trova Faldarini dentro l'area che si gira e segna il goal del pari. Al 30' tiro libero calciato da Alberti con il portiere che devia il pallone sul palo. Al 31' tiro di Baraiolo dentro l'area e altro palo, sul ribaltamento di fronte palo anche del San Biagio con un colpo di testa dentro l'area. Finale 4 a 4. VITTORIO RIZZETTO capitano under 17: è stata una stagione bellissima veramente, poco da dire. Si era partiti credendo che non avremmo vinto una partita perché, tranne qualche caso, era la prima volta che giocavamo assieme e soprattutto per molti era il primissimo anno di calcio a cinque. È stata invece una gran stagione perché, indipendentemente dai risultati e dai momenti, abbiamo saputo divertirci e secondo me è una cosa che per dei ragazzi come noi è fondamentale. Se poi abbiamo raggiunto dei buonissimi risultati tanto meglio. Qualche nota di amarezza per come abbiamo finito il campionato e personalmente per non aver potuto partecipare a nessuna delle due gare di semifinale di coppa. Detto questo sono davvero orgoglioso di essere stato il capitano di questa squadra che ha saputo giocarsela con tutti, grazie a un grandissimo aiuto degli allenatori. Come detto all'inizio, non potevo aspettarmi di meglio.

  • Olympic Morbegno Sponsor Credito Valtellinese
  • Olympic Morbegno Sponsor Fiorelli Matteo
  • Olympic Morbegno Sponsor Fire Service
  • Olympic Morbegno Sponsor Grafiche Morbegnesi
  • Olympic Morbegno Sponsor Marangoni Omar
  • Olympic Morbegno Sponsor Noratech
  • Olympic Morbegno Sponsor Okay Paper
  • Olympic Morbegno Sponsor Osteria San Giovanni
  • Olympic Morbegno Sponsor Pelarin
  • Olympic Morbegno Sponsor Rovagnati
  • Olympic Morbegno Sponsor Tecna
  • Olympic Morbegno Sponsor Tirinzoni Pavimentazioni
  • Olympic Morbegno Sponsor Valme
  • Olympic Morbegno Sponsor Vivai Martinelli
  • Olympic Morbegno Sponsor Zuccoli
  • Olympic Morbegno Sponsor Centrauto
  • Olympic Morbegno sponsor Sigma
  • Olympic Morbegno sponsor Legnotech
  • Olympic Morbegno Sponsor F.lli Borromini
  • Olympic Morbegno Sponsor Tgs
  • Olympic Morbegno Sponsor TecnoTrasporti
  • Olympic Morbegno Sponsor Emmeti
  • Olympic Morbegno Sponsor Bitrè
  • Olympic Morbegno Sponsor Ala Medical Spa
  • Olympic Morbegno Sponsor e57
  • Olympic Morbegno Sponsor El Paso
  • Olympic Morbegno Sponsor Master Sciatt
  • Olympic Morbegno Sponsor Maggiore
  • Olympic Morbegno Sponsor AlbyMusic

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy